Visita guidata all’abbazia di Novalesa

Sabato 19 settembre 2015 il Gruppo Culturale Villardorese organizza una visita guidata all’abbazia di Novalesa. Sarà l’occasione per approfondire la conoscenza dello storico complesso fondato nel 726 da Abbone, signore di Susa e Moriana. La posizione strategica del cenobio, situato sulla via del Moncenisio, lo ha reso testimone di molti secoli di storia, con il transito di re, papi e imperatori.
La Presidente del Gruppo Culturale Villardorese, Anna Bugnone, descrive così l’iniziativa: «questa idea è nata da un nostro socio, che è stato contattato dal Centro Italiano di Studi Compostellani dell’Università di Perugia per acquisire una documentazione fotografica degli affreschi di Sant’Eldrado. Le immagini saranno prossimamente pubblicate sulla rivista specializzata “Compostella”, all’interno di un articolo firmato dal Priore dell’abbazia, P. Paolo Maria Gionta. Nel frattempo, dato l’interesse di molte persone, abbiamo pensato di organizzare una giornata di approfondimento storico-culturale sul luogo».
È possibile scegliere tra la visita con orario 9.30-13, con prezzo totale di 5 euro comprensivo di guida e ingressi ai musei, e la giornata intera con orario 9.30-17 con prezzo totale 8 euro, pranzo escluso.
Il programma prevede il ritrovo davanti all’abbazia alle ore 9.30: si inizierà con la visita guidata alle cappelle di S. Eldrado e S. Salvatore, al monastero e al museo archeologico con annesso laboratorio del restauro del libro.
Seguirà la visita alla chiesa parrocchiale contenente il “bottino di guerra di Napoleone”, una serie quadri trafugati dal condottiero transalpino e successivamente regalati alla chiesa di Novalesa. La mattinata terminerà con la visita al museo di arte religiosa alpina di Novalesa, alla casa degli stemmi e al presepio in pietra.
Per chi si ferma tutto il giorno vi sarà la possibilità di pranzare presso un agriturismo, con tagliere di salumi e formaggi al prezzo di 13€. Dopo la pausa pranzo, appuntamento alle ore 15 per proseguire verso la Cappella del Conte di S. Giorio, contenente pregevoli affreschi del 1328.
Eventuali aggiornamenti del programma saranno pubblicati sul sito internet www.villardora.org. Per informazioni e iscrizioni si può contattare il numero di telefono 339.7332270 oppure scrivere all’indirizzo e-mail info@villardora.org

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *