22 August 2016

Chi siamo

Il Gruppo Culturale Villardorese è un’associazione di volontari apartitica, aconfessionale, a struttura democratica e senza scopo di lucro, fondata nel 1981.

Ispirandosi ai principi della solidarietà sociale, il Gruppo Culturale Villardorese  si prefigge come scopo principale il recupero e la salvaguardia del patrimonio storico locale, mantenendo vivi, sviluppando e valorizzando le tradizioni locali a uso e consumo della collettività impegnandosi anche a stimolare gli interessi culturali nei più svariati ambiti.

Nel corso dei suoi 35 anni di vita, Il Gruppo Culturale Villardorese si è impegnato in forma libera e gratuita a beneficio della collettività villardorese, realizzando molte iniziative: pubblicazioni, corsi, mostre, conferenze, eventi musicali, visite guidate a carattere storico e servizi ai cittadini.

Le pubblicazioni

Le pubblicazioni hanno trattato soprattutto il recupero delle informazioni storiche e delle tradizioni locali.

  • Villar Dora 200 anni fa ricostruisce la storia del paese sulla base del più antico catasto comunale datato 1783, presente nell’archivio di Stato di Torino.
  • La Società Cooperativa di Villar Dora – Cento anni di vita associativa ripercorre la storia della “Società Operaia e Agricola di Mutuo Soccorso di Villar Almese”, che nacque nel 1882 con lo scopo di assistere i soci in caso di malattia ed invalidità.
  • Immagini del vecchio Villar: stampe, cartoline e fotografie dall’800 agli anni ’50 del Novecento.
  • Villar Dora. Contributi per una storia raccoglie cinque saggi che toccano vari aspetti della millenaria storia del Villar.
  • I nonni raccontano. Personaggi, abitudini, feste, guerre e lavoro a Villar Dora, dal primo Novecento alla ricostituzione del Comune.
  • Il nostro angolo di mondo – Piccola guida a Villar Dora: territorio, storia, tradizioni, associazioni – un piccolo ed utile manuale per far conoscere ai giovani e ai nuovi abitanti la realtà del paese.
  • Studi sui dialetti locali, in particolare il villardorese con relativi vocabolario e grammatica

I corsi

I corsi organizzati dal GCV sono stati tanti e hanno ricoperto più ambiti:

  • corsi di inglese con insegnante di madrelingua
  • Il corso di fotografia dal quale è nato il Gruppo Fotografico “Amici 91″
  • Il corso di scacchi, realizzato quattrovolte insieme ad altri 2 eventi collegati
  • Il corso di innesto e potatura, anche questo realizzato 4 volte
  • Il corso di ginnastica femminile, annuale, svoltosi  ininterrottamente dal 1982 fino ad oggi.

Le mostre

Il GCV ha organizzato un gran numero di mostre. Tra queste menzioniamo:

  • In occasione del 150 anniversario dell’Unità d’Italia, è stata organizzata la mostra “Risorgimento al castello” in collaborazione con la famiglia Antonielli d’Oulx. La mostra è stata preceduta da una Tavola Rotonda sul tema del Risorgimento a cura dei Proff. Virlogeux, Montaldo, Antonielli d’Oulx e Viarengo
  •  La mostra “Villar Dora: ritorno al futuro – Immagini dal passato al presente di Villar Dora”, realizzata in collaborazione con il Gruppo Fotografico “Amici ‘91”e il contributo del  VSSP (Centro Servizi per il Volontariato),  aveva  lo scopo  di mettere a confronto fotografie di luoghi del paese com’erano nel passato e come sono attualmente, per documentare i cambiamenti avvenuti  durante l’ultimo secolo
  • La mostra “I tempi del nonno – gli oggetti della vita quotidiana e del lavoro nella Villar Dora contadina”  ha riportato alla luce un modo di vivere ormai scomparso.
  • La mostra “Moto, che passione!” ha presentato una rassegna di quaranta preziose moto d’epoca, in perfetto stato di conservazione, gentilmente messe a disposizione da una dozzina di ricercatori e collezionisti della media e bassa Val di Susa.
  • Altre mostre di successo sono state quelle dei “Sonetti” di Villar Dora e degli “Sposi del paese”.

Le conferenze

Il GCV ha organizzato varie conference di cui qui ricorderemo:

  • Nel bimillenario della morte di Cesare Augusto (14 d.C.) il prof. Dario Vota ha tenuto la conferenza intitolata “La rivoluzione romana – Cesare Augusto e la costruzione dell’Impero”
  • Luca Mercalli, presidente della Società metereologica italiana, è stato ospite del GCV  per una serata in cui ha presentato il suo libro “Prepariamoci”
  • I Proff. Claudio Papuzza e Renzo Rancoita  hanno  tenuto recentemente una conferenza su un tema di grande attualità: la natura fisica delle onde gravitazionali.

La musica

 Il GCV ha anche avuto una presenza nel campo della musica organizzando:

  • Il corso sulla storia della musica, (i Salotti Musicali) ,un ciclo di sei incontri tenuti dal Prof. Mario Orla, un viaggio nella musica dall’antichità al ‘600
  • Il concerto di musica sacra “Il Cantico di Simeone” tenutosi nella chiesa parrocchiale con la partecipazione del maestro Enrico Speroni.

Le visite guidate

Memorabili  visite guidate sono state

  • La  visita al Museo Nazionale del Risorgimento Italiano di Torino, sotto la guida del prof. Adriano Viarengo, condirettore della Rivista Storica Italiana
  • La visita  a Susa Romana con il  prof. Dario Vota, studioso della romanità in Val di Susa
  • La visita guidata all’abbazia della Novalesa, famosa per la sua storia millenaria.

I servizi ai cittadini

Dall’anno della sua fondazione fino al 1994 il GCV ha offerto ai cittadini, soprattutto a quelli anziani, un servizio gratuito di assistenza per la compilazione della dichiarazione dei redditi.

I soci del GCV hanno lavorato in tutti questi anni in forma libera e gratuita, spinti unicamente dal desiderio di suscitare interesse per la cultura, e di salvaguardare la storia e le tradizioni locali, per trasmetterle alle generazioni future.

Siamo aperti alla collaborazione di tutti coloro che desiderano contribuire allo studio ed alla divulgazione delle tematiche culturali, storiche, sociali e ambientali del nostro territorio.

Chi desidera conoscerci meglio può consultare questo sito web e seguirci sulla nostra pagina di Facebook, ma soprattutto può partecipare alle riunioni del Gruppo l’ultimo venerdì di ogni mese alle ore 21 presso la nostra sede sociale, in via S. Ambrogio n. 6.

Presidente: Anna Bugnone.
Segretario: Françoise Camus.
Riunione: ogni ultimo venerdì del mese, salvo festività, presso il salone della Soc. Cooperativa di Villar Dora, via S. Ambrogio 6, 1° piano.