Il Gruppo Culturale Villardorese

Il GCV è un’organizzazione di volontariato nata nel 1981, apartitica, aconfessionale, a struttura democatica e senza scopo di lucro, con l’obiettivo di stimolare e mantenere vivi interessi culturali rivolti ai vari ambiti del sapere.

Nel corso dei suoi 35 anni di vita, il GCV ha realizzato grazie all’impegno dei suoi volontari una molteplicità di iniziative:

  • Pubblicazioni (6)
  • Conferenze (Vota, nel bimillenario della morte di Augusto; Luca Mercalli; Claudio Papuzza, risparmio energetico e onde gravitazionali)
  • Mostre (oggetti della vita quotidiana del primo Novecento, moto d’epoca, Sonetti di S. Rocco, Risorgimento al castello, Villar Dora: ritorno al futuro, gli sposi del paese)
  • Studi sui dialetti locali, in particolare villardorese con relativa grammatica
  • Tavole rotonde (Risorgimento al castello)
  • Concorsi letterari (I giovani e l’amore)
  • Concerti (Il Cantico di Simeone)
  • Corsi (inglese, fotografia, scacchi, musica, potatura, ginnastica femminile)
  • Studi sulle culture del mondo
  • Visite guidate (Museo del Risorgimento, Susa romana, Novalesa)
  • Attività sociali, quali l’assistenza alla compilazione della dichiarazione dei redditi

I soci del GCV hanno lavorato in tutti questi anni in forma libera e gratuita, spinti unicamente dal desiderio di suscitare interesse per la cultura, e di salvaguardare la storia e le tradizioni locali, per trasmetterle alle generazioni future.

Il GCV è aperto alla collaborazione di tutti i cittadini.

Chi vuole conoscerci può visitare il sito web… o la nostra pagina Fb all’indirizzo www.facebook.com/gruppo.culturale.villardorese, ma soprattutto può partecipare alle riunioni del gruppo l’ultimo venerdì di ogni mese alle ore 21 prresso la Sociètà Cooperativa in Via S. Ambrogio n. 6.