Quarantennale del Gruppo Culturale Villardorese (1981-2021)

Quarantennale del Gruppo Culturale Villardorese (1981-2021)

Il 1° febbraio del 1981 nacque con atto costitutivo il Gruppo Culturale Villardorese, che ha raggiunto la rispettabile età di 40 anni.

L’associazione si dichiarava apartitica, aconfessionale, a struttura democatica e senza scopo di lucro (nel 2012 è diventata una Onlus e adesso è ufficialmente un’ODV, organizzazione di volontariato, iscritta al registro regionale). Come recitava lo Statuto di allora, gli scopi dell’associazione erano: “Stimolare, mantenere vivi e sviluppare interessi sportivi e culturali, rivolti nel campo della musica, dell’arte, del folklore, della scienza e simili; dare ai lavoratori la possibilità di migliorare le proprie cognizioni tecnico-professionali; soddisfare le esigenze di istruzione e di svago di tutti I cittadini e costituire un utile impiego del tempo libero; fornire un servizio di consulenza per le esigenze dei cittadini”.

Il primo presidente fu Renzo Richetto, scomparso prematuramente. A lui seguì Angelo Brunatto, che fu presidente del Gruppo fino al 2010, quando passò il testimone ad Anna Bugnone, tuttora in carica.

Nel corso degli anni il Gruppo ha deciso di dare priorità ad alcuni obiettivi: ad esempio, nel campo sportivo, l’organizzazione del corso di ginnastica femminile che non si è mai interrotto, (a parte lo scorso anno e ancora adesso a causa della pandemia) ma soprattutto nel campo culturale, gli obiettivi si sono focalizzati soprattutto sul recupero e la salvaguardia del patrimonio storico e delle tradizioni locali.

A questo proposito ricordiamo, tra le molteplici iniziative realizzate dal Gruppo, le pubblicazioni, le mostre (ad es. Risorgimento al castello per I 150 anni dell’Unità d’italia, quella sulle differenze tra Villar Dora com’era nel passato e com’è adesso, quella sugli oggetti antichi di uso quotidiano, sugli sposi del paese, sulla Società Cooperativa ecc.) le conferenze di carattere storico e scientifico, i corsi di inglese, di fotografia e di scacchi. Il Gruppo è felice di aver dato i natali, in seguito ad alcune sue iniziative, alla nascita di altri gruppi, ad esempio il gruppo fotografico e degli scacchi.

In quest’ultimo anno il Gruppo Culturale ha dovuto segnare il passo a causa della pandemia, ma il Direttivo ha continuato le sue riunioni mensili, questa volta in teleconferenza programmando nuove attività e mettendo in cantiere nuove iniziative, non appena l’emergenza Covid sarà passata.

A questo proposito, ricordiamo che il Gruppo Culturale è aperto alla collaborazione di tutti I cittadini. Chi desidera maggiori informazioni può visitare il sito web www.villardora.org o la pagina Facebook all’indirizzo www.facebook.com/gruppo.culturale.villardorese. Quando sarà possibile, riprenderanno anche le riunioni del Gruppo l’ultimo venerdì di ogni mese alle ore 21 presso la Società Cooperativa, in Via S. Ambrogio n. 6.